Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Meglio la psicoterapia per l'emicrania ?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 415 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
L’emicrania rappresenta oggi una patologia in aumento soprattutto nelle fasce di popolazione giovanile ed adolescenziale, che interessa circa 8 milioni di ragazzi negli Stati Uniti e produce conseguenze pesanti per molti di loro, che a causa della frequenza ed intensità del malessere hanno risultati negativi a scuola e nelle altre attività quotidiane; stime recenti da parte della Jama Migraine Information Center parlano di quasi un milione di giorni di scuola perduti dai ragazzi statunitensi ogni anno. Nuovi studi sul disturbo da emicrania in soggetti adolescenti sembrano suggerire che la terapia più efficace sia quella psicologica piuttosto che l’assunzione di farmaci. Alcuni ricercatori della Ohio University che fanno parte di uno specifico progetto di ricerca per lo studio di questi disturbi (Headache Treatment Research Project) hanno condotto recentemente uno studio pilota su ragazzi di età compresa tra i 12 ed i 17 anni, confrontando i risultati ottenuti con diversi trattamenti, farmacologici e psicoterapeutici, su due gruppi del campione di ricerca. Il gruppo trattato farmacologicamente ha ricevuto un trattamento a base di triptofano, mentre l’altro è stato seguito con una terapia di tipo comportamentale basato su una gamma di esercizi di rilassamento associati a biofeedback ed informazioni sulla natura del disturbo.

Nell’80% dei casi in questo secondo gruppo si sono avuti risultati positivi rispetto alla frequenza mensile di crisi di emicrania e quindi un miglioramento anche delle attività precedentemente compromesse dalla comparsa di questi disturbi.

Questi risultati hanno spinto i ricercatori ad ampliare la mole di studi sull’argomento e a progettare un nuovo piano di ricerca su scala nazionale per il trattamento dell’emicrania in soggetti giovanili.

Tratto da:”Teenagers and Migraine” - HealthNewsDigest.com – Jun.02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

News Letters

0
condivisioni