Pubblicità

Memoria e depressione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 496 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Sintomi di depressione , irritabilità ed apatia sono comuni tra le persone che soffrono di una moderata riduzione della capacità di memoria, condizione conosciuta clinicamente come “lieve disturbo cognitivo” che viene solitamente trattata migliorando la funzionalità del sistema cardiovascolare. Alcuni ricercatori di cinque centri medici statunitensi, tra cui il Wake Forest University Medical Center, hanno analizzato dati relativi a questa condizione patologica degli ultimi dieci anni presenti nel data base del Cardiovascular Health Study, mostrando come la presenza di questi sintomi psichiatrici risulta correlata anche allo sviluppo del disturbo cognitivo lieve, oltre che nelle condizioni ben più gravi di demenza dovuta a patologie degenerative , quali per esempio l’Alzheimer.

“Questo è il primo studio – dicono gli autori della ricerca - che rileva la presenza di sintomi di natura psichiatrica correlati al disturbo cognitivo lieve; questi sintomi possono avere serie conseguenze che limitano progressivamente il funzionamento ed il benessere delle persone e vanno pertanto affrontati già al momento della loro insorgenza ..Per questo motivo è necessario – aggiunge la dott.ssa Beverly N. Jones, docente di psichiatria alla Wake Forest University - sottoporre ad uno screening iniziale i soggetti che presentano sintomi di riduzione della memoria e approfondire la loro situazione psicologica attraverso strumenti che rivelino l’eventuale presenza di vissuti depressivi, diminuzione dell’interesse relativo alle attività solitamente svolte, irritabilità accentuata, cambiamento delle abitudini relative al sonno ed alla alimentazione..E’ importante poi individuare quali di questi sintomi possa essere maggiormente collegato ad alterazioni vascolari del funzionamento cerebrale, in modo da intervenire con trattamenti farmacologici adeguati, e quali invece siano espressione di aspetti emotivi e più propriamente psicologici che vanno affrontati in maniera diversa sul versante della psicoterapia e del sostegno psicologico..”.

tratto da: “Treatable Depression Often Accompanies Even Mild Memory Loss” - NEWSWISE/Medical News – Sept.28, 2002

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. ...

News Letters

0
condivisioni