Pubblicità

Memoria, ricordare i suoni è più difficile

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 690 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Per il cervello è più facile trattenere informazioni acquisite con la vista o attraverso il tatto

Ricordare immagini e sensazioni tattili è più semplice che mantenere una vivida memoria dei suoni, indipendentemente da che si tratti di parole o di rumori. A scoprirlo sono stati i ricercatori dell'Università dell'Iowa, che in uno studio pubblicato su PLoS One hanno confermato che il senso della cista predomina su quello dell'udito, dimostrando allo stesso tempo – e per la prima volta – che le informazioni percepite con il tatto vengono ricordate tanto quanto quelle acquisite tramite gli occhi.

Gli esperimenti che hanno portato a queste conclusioni hanno coinvolto oltre 100 studenti, di cui sono state valutate la memoria uditiva, quella visiva e quella tattile. In una prima fase ai partecipanti sono stati fatti ascoltare singoli suoni, sono state fatte osservare semplici quadrati di tonalità di rosso differenti ed è stata fatta toccare una barra di metallo. nike pas cher louis vuitton soldes louboutin uk air max 1 pas cher longchamp soldes longchamp pas cher I successivi test mnemonici hanno svelato che il ricordo dei suoni inizia a diminuire tra 4 e 8 secondi dopo averli ascoltati e che svanisce più rapidamente rispetto a quello delle immagini e delle informazioni percepite con il tatto.

Tratto da alute24.ilsole24ore.com Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’avversione p...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

News Letters

0
condivisioni