Pubblicità

‘Mens sana in corpore sano’ ma assolutamente senza fumo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 477 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Smettere di fumare fa bene anche all’umore e diminuisce ansia e depressione. lo conferma uno studio del British Medical Journal. Un libro di Johanna Rossi Mason.
Sempre più netta e significativa l’evidenza che smettere di fumare abbia effetti benefici sull’umore. Lo conferma un recentissimo studio del British Medical Journal in cui la professoressa Judith Prochaska della Stanford University ha commentato una revisione sistematica di26 studi e ha confermato come, dopo i primi giorni di astinenza, la cessazione dal fumo presenti come effetto positivo il miglioramento di molti parametri della salute psichica tra cui lo stress. “La nicotina ha un effetto sul cervello e stimola numerosi neurotrasmettitori come la dopamina, la norepinefrina, la serotonina e il GABA, tutte sostanze capaci di intervenire, a vario titolo sulla modulazione dell’umore. Quindi il fumatore è motivato a non perdere questo ‘status quo’ e quindi a reiterare l’azione benefica” spiega Fabio Beatrice, Primario Otorino e Responsabile del Centro Antifumo dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Torino (ASLTO2) “ed è noto che i primi giorni successivi alla sospensione si verificano tutti i sintomi dell’astinenza con nervosismo, ansia.

 

 

Tratto da www.liberoquotidiano.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Le parole della Psicologia

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione a r...

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

News Letters

0
condivisioni