Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Mental health help for vets untimely

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 274 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

An internal investigation at the Department of Veterans Affairs released today says tens of thousands of veterans waited far longer last year to receive mental health treatment than what the VA contends. The inspector general's office found that claims by the VA that 95% of its patients are both evaluated for mental health problems and begin receiving therapy within a 14-day goal set by the department are false.
In fact, only about half of mental patients were evaluated within two weeks. The remainder waited an average of seven weeks, the investigation found.
On the time it takes to begin treatment, the probe corroborated findings by a USA TODAY analysis published Nov. 9 which revealed that about a third of VA patients wait longer than 14 days to start treatment.
The VA inspector general confirmed that only 64% are treated within 14 days, and the rest wait nearly six weeks on average before starting their treatment.
The VA's "mental health performance data is not accurate or reliable," the inspector general's report concluded, adding that the department "overstated its success."

"This report shows that the VA is failing many of those who have been brave enough to seek care," says Sen. Patty Murray, D-Wash., chairwoman of the Senate Veterans' Affairs Committee. "Once a veteran takes the step to reach out for help, we need to knock down every potential barrier to care."
With the suicide rate among veterans estimated by the VA at 18 per day, Murray, who called for the investigation, said timely mental health care "can quite frankly often be the difference between life and death."
The VA issued a statement conceding that the way it estimates timely care is flawed. "We generally agree that some revision of the metric is required," the statement says.

 

Tratto da: "apa.org" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

News Letters

0
condivisioni