Pubblicità

Mental-state Reasoning Is Universal Milestone In Child Development

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 406 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
On a boring afternoon, nothing would entertain a young child more than to play a joke on the babysitter. The sitter always keeps her lunch in her purse; so when she leaves the room, the little prankster quickly hides it under the couch. When the babysitter returns, where will she look first? Whether from Canada or Thailand, 3-year-old children will most likely guess under the couch; it will not be until the ripe old age of 5 that they know that the babysitter will look for her lunch right where she left it. A major social-cognitive achievement of young children is the understanding that other people act on the basis of their own representations of reality rather than on the basis of reality itself. Developmental psychologists have explored the refinement of mental-state reasoning in children, typically by measuring their ability to pass false-belief tasks, such as the example above. Yet previous research has only been conducted in Western cultures, where children pass such tests around the age of 5. New research reveals that children reach this false-belief milestone at about the same age the world over.

The findings appear in the report, "Synchrony in the Onset of Mental-State Reasoning: Evidence from Five Cultures," published in the May 2005 issue of Psychological Science, a journal of the American Psychological Society. Researchers Tara Callaghan, St. Francis Xavier University; Mary Louise Claux, Catholic University of Peru; Shoji Itakura, Kyoto University; Angeline Lillard, University of Virginia; Hal Odden, Emory University; Philippe Rochat, Emory University; Saraswati Singh, M.K.P. College; and Sombat Tapanya, Chiang Mai University, tested the false-belief understanding of children in Canada, India, Peru, Samoa, and Thailand.

tratto da Science Daily - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

News Letters

0
condivisioni