Pubblicità

Mio figlio va male a scuola: pigrizia o DSA?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 543 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) riguardano il 2,5-5% circa dei bambini in età scolare e si manifestano come una difficoltà nelle capacità di lettura, di scrittura e di calcolo. Il più noto fra questi è la Dislessia che compromette la velocità e/o la correttezza di lettura, con ripercussioni frequenti anche sulla comprensione del testo scritto.I DSA sono molto associati tra loro: spesso alle difficoltà di lettura (dislessia) si accompagnano anche problemi ortografici (disortografia), di grafia (disgrafia) e di calcolo (discalculia). Un bambino soffre di un DSA quando, come precisa il termine, le difficoltà sono specifiche per le abilità di lettura e/o di scrittura e/o di calcolo.E’ quindi fondamentale che il bambino abbia un adeguato funzionamento intellettivo globale e che non presenti deficit sensoriali, come problemi di vista o di udito, o altri disordini neurologici. In tutti questi ultimi casi, infatti, si parla di disturbi NON specifici dell’apprendimento.In altre parole di difficoltà ad acquisire nuove conoscenze e competenze generalizzate a più settori (ne è esempio il Ritardo Mentale, il Funzionamento Intellettivo Limite, l'ADHD, l'Autismo ad alto funzionamento, i Disturbi d'ansia o alcuni quadri di Disturbo dell’umore).


Tratto da www.medicinaitalia.it- Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Le parole della Psicologia

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

News Letters

0
condivisioni