Pubblicità

Misinformation: Seeing Is Believing

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 284 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
On Sunday, Newsweek magazine retracted an earlier report that U.S. interrogators at the detention center in Guantanamo Bay, Cuba, had flushed a copy of the Qur'an down a toilet. The initial report is credited with sparking deadly anti-American riots in Afghanistan and, as a result, the retraction has received widespread attention. But new research suggests that, even with a very public correction of the record, readers of the original report may continue to believe the now-discredited story. The research, published in Psychological Science , a journal of the American Psychological Society, suggests that once you've seen a news report, you may go on believing it, even if later information shows it to have been false.

Media coverage of the Iraq War has been characterized by frequent corrections, retractions, and false information, particularly in regards to weapons of mass destruction and treatment of coalition prisoners. New research conducted by Stephan Lewandowsky and Werner G.K. Stritzke, University of Western Australia; Klaus Oberauer, Universität Potsdam; and Michael Morales, Plattsburgh State University of New York, investigated the effects that those retractions and disconfirmations had on people's memory of war-related events. The researchers concluded that repetition of news stories assisted in the creation of false memories and that corrected misinformation did not change people's beliefs unless they were skeptical of the information to begin with.

tratto da APS - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Ecofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di rimanere da soli nella propria casa Una paura comune a molti che spesso si associa ad altre...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

News Letters

0
condivisioni