Pubblicità

Muffa in casa? Depressione in arrivo

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 465 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La presenza di muffa e umidità in una casa è accompagnata da tassi più elevati di depressione nei suoi abitanti: lo rivela uno studio pubblicato dall’American Journal of Public Health.

I ricercatori della Brown Medical School di Providence, negli Stati Uniti, hanno preso in esame i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità su 5882 persone di 8 capitali europee. È emerso che tra chi vive in abitazioni umide o ammuffite l’incidenza di sintomi depressivi. Edmond D. Shenassa, leader del team di ricercatori, spiega: “Il messaggio è chiaro: la qualità dell’abitare influenza la salute mentale. Non ci è ancora chiara la natura della relazione tra muffa e salute, potrebbe trattarsi di fattori psicologici come la sensazione di non riuscire a tenere sotto controllo il proprio ambiente di vita, oppure fattori tossicologici”.

Tratto da "Yahoo.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Ansia che causa senso di vomi…

1234, 20 anni Salve, è da qualche mese che certe situazioni come esami orali, uscite con ragazze e in alcuni casi feste/discoteche mi causano, prima di in...

Area Professionale

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Come lavorare con chi ha avuto…

Capita a psicologi e psicoterapeuti di lavorare con clienti che provengono da precedenti relazioni terapeutiche e in questo breve articolo cerchiamo di foc...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

News Letters

0
condivisioni