Pubblicità

My Turn: iPhone as OCD treatment

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 258 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

You would have to be in solitary confinement to have not seen that TV commercial for the iPhone that tells you that "if you don't have an iPhone" you can't download music, you can't pay for your coffee, can't easily purchase an airline ticket....
Or, as my daughter Kate called to tell me, you can't overcome OCD.
Kate was diagnosed with obsessive-compulsive disorder some years ago. Medication tempers the symptoms but does not entirely remove the underlying anxiety.

 

 

Even under the cloud of Zoloft, her brain still spins — especially, for her, when it comes to making sure the door is in fact locked and the coffee maker actually turned off.
She cannot sleep at night without checking doors and windows a dozen times. She finds it hard to leave the house for fear the toaster isn't unplugged. When she uses the remote to set her car alarm, it sounds like the Roadrunner taunting Wile E. Coyote: Beep-beep! Beep-beep! Beep-beep! Beep-beep!
Recently, she heard about a friend whose wife suffers from the same never-ending nightmare and whose smart solution is to toss the hair dryer and the iron into the back seat of her car so that through the day she can look at them and see that all is well. Kate thought this strategy rather brilliant, but she would need to carry around not only her toaster and iron but also her sizable espresso machine, built-in oven, four-slice toaster and the front door.

 

Tratto da: "healthkey.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

News Letters

0
condivisioni