Pubblicità

My Turn: iPhone as OCD treatment

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 303 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

You would have to be in solitary confinement to have not seen that TV commercial for the iPhone that tells you that "if you don't have an iPhone" you can't download music, you can't pay for your coffee, can't easily purchase an airline ticket....
Or, as my daughter Kate called to tell me, you can't overcome OCD.
Kate was diagnosed with obsessive-compulsive disorder some years ago. Medication tempers the symptoms but does not entirely remove the underlying anxiety.

 

 

Even under the cloud of Zoloft, her brain still spins — especially, for her, when it comes to making sure the door is in fact locked and the coffee maker actually turned off.
She cannot sleep at night without checking doors and windows a dozen times. She finds it hard to leave the house for fear the toaster isn't unplugged. When she uses the remote to set her car alarm, it sounds like the Roadrunner taunting Wile E. Coyote: Beep-beep! Beep-beep! Beep-beep! Beep-beep!
Recently, she heard about a friend whose wife suffers from the same never-ending nightmare and whose smart solution is to toss the hair dryer and the iron into the back seat of her car so that through the day she can look at them and see that all is well. Kate thought this strategy rather brilliant, but she would need to carry around not only her toaster and iron but also her sizable espresso machine, built-in oven, four-slice toaster and the front door.

 

Tratto da: "healthkey.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

News Letters

0
condivisioni