Pubblicità

Nasce la prima rete per le malattie neurologiche in pediatria

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 428 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

E’ un’esperienza unica nel suo genere in Europa. Una rete italiana che raccoglierà informazioni e immagini cerebrali di bambini con malattie rare di origine neurologica. L’obiettivo è di mettere a confronto la morfologia del loro cervello con quella di coetanei sani e di evidenziare la presenza di eventuali anomalie che potrebbero costituire un elemento per la diagnosi. Il progetto è finanziato dal Ministero della Salute ed era stato annunciato lo scorso febbraio dal ministro Ferruccio Fazio.

 

 

A luglio l’ultima riunione tecnica per definire gli ultimi dettagli. Sono stati stanziati oltre un milione e mezzo di euro. La raccolta e l’elaborazione di dati sarà effettuata dai migliori centri di neuroradiologia pediatrica attrezzati di apparecchiature di risonanza magnetica di altissima potenza e precisione.
L’istituto capofila è il Buzzi di Milano, dove lavora Fabio Triulzi uno dee maggiori esperti in questo settore. Coinvolti come promotori del progetto l’istituto di ricerca a carattere scientifico Medea di Lecco, uno dei più avanzati nel campo della riabilitazione pediatrica, il San Raffaele di Milano e il Bambin Gesù di Roma.

 

 

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Le parole della Psicologia

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Memoria

La memoria è quel meccanismo neuropsicologico che permette di fissare, conservare e rievocare esperienze e informazioni acquisite dall’ambiente (interno ed este...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

News Letters

0
condivisioni