Pubblicità

Nella mente del dittatore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 419 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un esperto di profiling e psicologia politica analizza i processi mentali di Muammar Gheddafi e di altri autocratici del suo tempo.In questi mesi, mentre la ribellione si diffondeva per tutta la Libia, Gheddafi ha fatto una serie di bizzarre dichiarazioni che negavano la realtà della rivolta, dall’insistenza che “il popolo libico mi ama” fino all’affermazione che i ribelli agivano sotto l’influenza di allucinogeni.

Per capire meglio come funziona la mente del leader libico – e di altri dittatori simili – “Scientific American” ha intervistato Jerrold Post, docente di psichiatra, psicologia politica e affari internazionali, e direttore del Political Psychology Program della George Washington University.

Tratto da: "lescienze.espresso.repubblica.it"- Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

I gruppi Balint

I gruppi Balint iniziarono verso la fine degli anni ’40 quando fu chiesto a Michael e a Enid Balint di fornire ai medici generici una formazione psichiatrica pe...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

News Letters

0
condivisioni