Pubblicità

New microfluidic chip replicates muscle-nerve connection

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 639 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


connessioniMIT engineers have developed a microfluidic device that replicates the neuromuscular junction — the vital connection where nerve meets muscle.

The device, about the size of a U.S. quarter, contains a single muscle strip and a small set of motor neurons. Researchers can influence and observe the interactions between the two, within a realistic, three-dimensional matrix.

The researchers genetically modified the neurons in the device to respond to light. By shining light directly on the neurons, they can precisely stimulate these cells, which in turn send signals to excite the muscle fiber. The researchers also measured the force the muscle exerts within the device as it twitches or contracts in response.

The team’s results, published online today in Science Advances, may help scientists understand and identify drugs to treat amyotrophic lateral sclerosis (ALS), more commonly known as Lou Gehrig’s disease, as well as other neuromuscular-related conditions.

“The neuromuscular junction is involved in a lot of very incapacitating, sometimes brutal and fatal disorders, for which a lot has yet to be discovered,” says Sebastien Uzel, who led the work as a graduate student in MIT’s Department of Mechanical Engineering. “The hope is, being able to form neuromuscular junctions in vitro will help us understand how certain diseases function.”

Uzel’s coauthors include Roger Kamm, the Cecil and Ida Green Distinguished Professor of Mechanical and Biological Engineering at MIT, along with former graduate student and now postdoc Randall Platt, research scientist Vidya Subramanian, former undergraduate researcher Taylor Pearl, senior postdoc Christopher Rowlands, former postdoc Vincent Chan, associate professor of biology Laurie Boyer, and professor of mechanical engineering and biological engineering Peter So.

 

Tratto da Psy Post- Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: brain connection engineers nerve meets muscle motor neurons muscle fiber

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

News Letters

0
condivisioni