Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

NEW YORKERS' MENTAL HEALTH VISITS ROSE LITTLE AFTER 9/11

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 197 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
New Yorkers' use of mental health services rose only slightly during the year after the September 11, 2001, World Trade Center attacks compared with the year before the attacks, a recent study suggests. But the number of mental health visits among people already receiving treatment increased after the attacks. The study is one of the few to look at long-term use of community mental health services within a population after a major catastrophic event, say Joseph A. Boscarino, Ph.D., M.P.H., and colleagues at the New York Academy of Medicine and Florida State University. Their findings appear in the journal General Hospital Psychiatry.

“Following the World Trade Center attacks, mental health service providers geared up to provide mental health services for thousands of New Yorkers potentially affected by this event,” Boscarino says. “This major increase in utilization, however, never really materialized.”

The investigators conducted telephone surveys with 2,368 English- and Spanish-speaking adults who lived in New York City at the time of the attacks to learn about their post-disaster mental health service and medication use. Two different surveys were used: one of a cross-section of city residents and the other of persons who reported receiving mental health treatment within a year after the attacks.

tratto da Center for the Advancement of Health - continua la lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Confusione (1526846650743)

celine, 15     Ciao, scrivo qui perchè ultimamente mi sento strana. Tutto intorno a me è così confuso, ovunque io vada mi sento molto triste: ho...

Ho bisogno di aiuto (152681685…

NICOLE, 18     Salve, so molto bene che questa mia richiesta possa essere scartata per le motivazioni sopra riportate, ma ci provo lo stesso. ...

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

News Letters

0
condivisioni