Pubblicità

Nuove amicizie: gli italiani preferiscono internet alla spiaggia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 572 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il principale luogo di socializzazione resta il posto di lavoro. I tempi dei "vitelloni" sono ormai lontani e anche la seduzione ha dovuto cedere alla tecnologia: lo dimostra una ricerca della rivista di psicologia Riza Psicosomatica, che ha scoperto che per gli italiani è più facile conoscersi su internet che in spiaggia.

L'inchiesta riguardava 960 persone (sia uomini che donne) tra i 25 e i 50 anni: per la maggior parte di loro le nuove conoscenze avvengono tramite il lavoro (27%), ma a ruota segue il web, che sale al 23%. Un aumento vertiginoso rispetto agli anni scorsi, che va di pari passo col crollo delle nuove amicizie in vacanza: solo un italiano su 10 afferma di conoscere così la maggior parte delle persone. Fra i posti preferiti per socializzare, poi, salgono anche la palestra (12%) e i centri commerciali (17%).

Tratto da "4minuti.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. L...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

News Letters

0
condivisioni