Pubblicità

Nuove scoperte sulle modalità di suzione del latte da parte del neonato

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 978 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il posizionamento corretto è l’elemento chiave per il successo dell’allattamento al seno: la ricerca dal titolo ‘Tongue movement and intra-oral vacuum in breastfeeding infants’, pubblicata sulla rivista Early Human Development, condotta da Donna Geddes, della University of Western Australia, aiuta finalmente a scoprire qual è il meccanismo attraverso il quale il bambino estrae il latte materno dal seno ed il ruolo cruciale della posizione del capezzolo nella bocca del neonato.

Gli studi, realizzati dalla dottoressa Donna Geddes, condotti con il suo team, lo Human Lactation Research Group della University of Western Australia,grazie al supporto di Medela, azienda interessata nellaproduzione di tiralatte e accessori per l'allattamento al seno, hanno permesso di comprendere meglio le modalità di suzione del latte materno da parte del neonato. Le ricerche sono state possibili grazie ad una sofisticata tecnologia a ultrasuoni che ha permesso di dimostrare che il vuoto che il neonato applica quando è attaccato al seno è fondamentale per la fuoriuscita del latte. Ma quali le principali novità?

Tratto da"saluteeuropa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

News Letters

0
condivisioni