Pubblicità

Nuovi strumenti per anticipare la diagnosi di Alzheimer

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 369 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un prelievo sanguigno e la misurazione dei livelli di 10 fosfolipidi possono individuare con una precisione del 90 per cento se una persona cognitivamente normale svilupperà i sintomi di demenza, tipici della malattia di Alzheimer, nei due o tre anni successivi. È quanto viene annunciato in un nuovo articolo apparso sulla rivista “Nature Medicine” a firma di Mark Mapstone, dell'Università di Rochester, nello stato di New York, e colleghi di altri istituti e università statunitensi. Il risultato è un importante passo in avanti per arrivare a una diagnosi precoce di questa grave patologia degenerativa del sistema nervoso.
La malattia di Alzheimer colpisce attualmente 35 milioni di persone in tutto il mondo, ma con l'invecchiamento della popolazione ci si aspetta che diventino 115 milioni nel 2050.

 

Tratto da www.lescienze.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

lunettes de soleil ray ban , cheap ray bans , nike air max 90 pas cher , nike air max one pas cher , longchamp pas cher
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

News Letters

0
condivisioni