Pubblicità

Obesità. Due studi statunitensi ne svelano i segreti

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 464 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nonostante sempre più persone nel mondo risultino obese, con le conseguenti complicazioni che questa condizione comporta come diabete o malattie cardiocircolatorie, ben poco sanno i ricercatori su cosa succede nel nostro organismo quando siamo in eccessivo sovrappeso. In particolare, fino ad oggi era sconosciuto l’effetto che l’obesità ha sul cervello, sui processi che regolano la fame, o il bilanciamento tra calorie assunte e quelle smaltite.

 

 

 

Proprio a cavallo tra le feste di Natale e Capodanno – giorni in cui il cibo ci tenta e il peso corporeo ci preoccupa – ecco arrivare due studi dagli Stati Uniti, che parlano proprio di cosa succede ai neuroni delle persone quando queste diventano obese. Le ricerche sono state entrambe pubblicate su Journal of Clinical Investigation.
Il primo studio, condotto dagli scienziati dell’Università di Washington a Seattle, ha scoperto che la condizione patologica di eccesso di grasso corporeo comporta un danno ai neuroni dell’ipotalamo. Questa area del cervello, tra le altre funzioni, è quella predisposta proprio a regolare il peso.

 

 

Tratto da: "quotidianosanita.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Paure invalidanti [16176868876…

Verde123, 33 anni     Buongiorno, scrivo perché mi trovo in una situazione per me difficile da sopportare e risolvere. Sono sempre stata una p...

Mi sento triste e depresso [16…

ANONIMo, 14 anni   Buongiorno, sono un ragazzo di 14 anni e sto vivendo un periodo buio nella mia vita; il motivo è soprattutto l'impatto che ha av...

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti. Nel modello operativo del mondo...

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vien...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

News Letters

0
condivisioni