Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Obesità: i genitori sottovalutano il sovrappeso dei figli

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 290 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Agli occhi di mamma e papa' i figli non sono mai grassi, semmai, solo un po' 'robusti'. In particolare, se sono maschi, i chili di troppo sembrano essere 'invisibili' ai genitori. E' quanto rivela uno studio inglese, pubblicato sul British Medical Journal, che ha scoperto che un terzo delle madri e oltre la meta' dei padri di figli obesi ritengono che il peso dei loro figli sia ''piu' o meno normale''.

Inoltre, se si tratta di un 'semplice' sovrappeso, a preoccuparsi sono solo un quarto dei genitori che, comunque, non lo ritiene un 'problema serio'.

Ma mamme e papa' tendono a mostrare la stessa tolleranza anche verso i propri chili in piu': quasi la meta' di quelli sovrappeso considera infatti regolare il proprio peso.

Secondo la coordinatrice dello studio, Alison Jeffery della Peninsula Medical School (Derriford Hospital, Plymouth), ''questi dati sono allarmanti e suggeriscono che il dilagare dell'obesita', aumentata del 70% nell'ultima generazione, possa dipendere anche da questa mancanza di consapevolezza del proprio peso corporeo''.

Tratto da Yahoo.it - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

News Letters

0
condivisioni