Pubblicità

Obesity in men bigger problem in some European countries than in U.S.

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 241 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

The proportion of overweight or obese men is higher in some European countries than it is in the United States, experts said in a major analysis of Europeans' expanding girth.

The International Obesity Task Force estimated that Finland, Germany, Greece, Cyprus, the Czech Republic, Slovakia and Malta have all now exceeded the United States' 67 percent in overweight or obese males.

"The time when obesity was thought to be a problem on the other side of the Atlantic has gone by," Mars Di Bartolomeo, Luxembourg's Minister of Health, said Tuesday.

In Greece, 38 percent of women are obese, compared with 34 percent in the United States.

The report was released at the launch of the 25-nation EU's plan for action on the problem in its member states.

The International Obesity Task Force, a global coalition of obesity scientists and research centers advising the European Union, had previously estimated in 2003 that about 200 million of the 350 million adults living in what is now the European Union may be overweight or obese.

However, a closer evaluation of the figures in the latest analysis indicates that may be an underestimate of the scale of the problem, according to the group.

 

Tratto da APA - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vi...

News Letters

0
condivisioni