Pubblicità

OMS: Una guida sui diritti dei malati mentali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 278 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Per difendere i diritti di oltre 450 milioni di persone che nel mondo soffrono di problemi mentali,neurologici o comportamentali, l'Organizzazione mondiale dellasanita'(Oms) ha pubblicato oggi una guida giuridica sulla salute mentale. Secondo l'Oms, in numerosi paesi le persone che soffrono di malattie mentali oltre ad essere le piu' vulnerabili sono quelle meno protette sul piano giuridico. Quasi un quarto dei paesi sono sprovvisti di una legislazione riguardante la salute mentale mentre in molti altri le leggi proteggono in modo insufficiente i diritti umani delle persone malate.

''Abbiamo l'obbligo morale e giuridico di modernizzare la legislazione della salute mentale. L'Oms e' pronta ad aiutare gli Stati membri ad adempiere ai propri obblighi con sostegno tecnico e con pareri di esperti'' afferma il direttore generale dell'Organizzazione Lee Jong-wook.

La guida dell'Oms esamina le norme internazionali nel campo dei diritti umani e mostra in che modo devono essere applicate alle persone che soffrono di disturbi psichici. Illustra inoltre come un approccio della salute mentale fondato sui diritti umani permetta di migliorare la qualita' delle cure psichiatriche e a facilitarne l'accesso. (ANSA).

tratto da Yahoo.it

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni