Pubblicità

Papilloma virus, dopo il vaccino non aumenta il sesso a rischio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 627 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


ATLANTA - Nonostante il vaccino sia efficace, le ragazze statunitensi non vogliono rischiare di contrarre il virus facendo sesso senza precauzioni. Secondo uno studio dell'Università Emory di Atlanta, il vaccino per il Papilloma virus non incoraggerebbe comportamenti sessuali a rischio nelle giovani donne. La ricerca - pubblicata dalla rivista Pediatrics - sfata una delle critiche principali mosse a questo tipo prevenzione. Infatti secondo alcuni genitori la vaccinazione potrebbe equivalere ad "una licenza a fare sesso".

Ma i ricercatori, che hanno esaminato i dati relativi alla zona della capitale della Georgia, hanno riscontrato un dato positivo rispetto all'uso di precauzioni da parte delle ragazze che si erano sottoposte al vaccino. "I genitori possono stare tranquilli - scrivono gli autori - non ci sono segni di aumento dell'attività sessuale in seguito al vaccinazione".


Tratto da: repubblica.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Pubblicità Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su Vuoi conoscere i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia per saperne di più?
Cercali su (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Fobia

La fobia è una eccessiva e marcata paura di oggetti o situazioni, che comporta una elevata attivazione psicofisiologica (arousal) con conseguente aumento del &n...

News Letters

0
condivisioni