Pubblicità

Parents, Kids, Doctors Balk at Talk About Weight

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 354 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Doctors say it's the most important thing parents can discuss with their kids. Yet both parents and kids would rather talk about anything else -- including drugs and teen sex -- than weight.
Nearly a quarter (22%) of parents are uncomfortable discussing the risks of being overweight with their kids. For parents of kids ages 8 to 12, only sex is a more uncomfortable topic.

And for the parents of teens, no other topic makes them squirm more: not sex (12% uncomfortable), smoking (6% uncomfortable), drugs (6% uncomfortable), or alcohol (5% uncomfortable). The findings come from Kelton Research surveys of 1,299 parents of kids ages 8 to 17 and of 1,078 kids ages 8 to 17, sponsored by WebMD and Sanford Health.
With a third of U.S. kids already overweight -- and 17% already obese -- weight control is one of the nation's most pressing issues, says WebMD pediatrician Hansa Bhargava, MD, medical director of the Sanford/WebMD Fit program.

 

Tratto da: "webmd.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

News Letters

0
condivisioni