Pubblicità

Parkinson, Michael J. Fox cerca duemila volontari (anche in Italia)

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 307 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Duemila volontari, anche italiani: li cerca Michael J. Fox, il famoso protagonista di Ritorno al futuro, o meglio li cerca la sua Michael J. Fox Foundation (MJFF), nata nel 2000 dopo la diagnosi di Parkinson giovanile che ha colpito l’attore. Dunque la Fondazione cerca volontari malati di Parkinson, ma anche persone sane, che possano contribuire, aderendo al progetto «Fox Trial Finder», allo sviluppo e all’accelerazione della ricerca scientifica sulla malattia. Basta un clic su foxtrialfinder.michaeljfox.org, portale attivo da settembre anche in italiano, e cliccare su «Trova Trial». In forma anonima e volontaria si potrà scegliere se rispondere a un semplice questionario, donare un campione di sangue o tessuto, eseguire una batteria di test, o sperimentare un farmaco. Vi partecipano, ad oggi, circa 28mila volontari di ogni parte nel mondo, di cui 450 italiani. L’obiettivo è raggiungere i 30mila entro l’estate. I malati di Parkinson e di parkinsonismi, sono tanti. Duecentomila solo in Italia, con un’incidenza molto alta: 350 malati su 100mila abitanti, di cui 250 affetti da Parkinson.


Tratto da www.corriere.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters

0
condivisioni