Pubblicità

Parkinson, test di cura con infusione di cellule fetali nel cervello

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 802 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

NUOVE strade per combattere il Parkinson. Un uomo di 55 anni affetto dalla malattia ha ricevuto un'iniezione di cellule cerebrali fetali nel cervello: gli scienziati dell'Università di Cambridge vogliono verificare se, grazie a questo trattamento, il malato possa arrivare a recuperare il pieno controllo dei suoi movimenti entro circa cinque anni. La notizia dello studio è stata pubblicata sul giornale New Scientist. Il protocollo in realtà è vecchio. Era stato lanciato 28 anni fa in Svezia, ma due studi negli Stati Uniti non avevano registrato alcun beneficio significativo nei primi due anni successivi le infusioni e la procedura era stata abbandonata in favore dei trattamenti di stimolazione cerebrale profonda.

 

Tratto da:repubblica.it- Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Ansia

L’ansia è una sensazione soggettiva caratterizzata da un senso spiacevole di apprensione e preoccupazione spesso accompagnata da sintomi fisici di tipo autonomi...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

News Letters

0
condivisioni