Pubblicità

PAZIENTI PSICHIATRICI AFFIDATI ALLE FAMIGLIE, IN SARDEGNA PARTE LA SPERIMENTAZIONE

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 330 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non solo nelle grandi citta' della Sardegna, anche nelle province dell'entroterra sara' possibile ottenere l'affidamento temporaneo di pazienti psichiatrici. Merito del progetto elaborato dall'Area Residenze e Inclusione Sociale della Asl 5 di Oristano, ideato grazie alla supervisione del Dipartimento di salute mentale, che permettera' in tutta la Sardegna di far decollare l'affido eterofamiliare di persone con disagi psichici. Prima la sperimentazione: due utenti lasceranno la comunita' dove alloggiano e due famiglie li accoglieranno nelle rispettive abitazioni.

In seguito, se l'esperimento dara' i frutti sperati, anche in altre aziende sanitarie dell'Isola lo strumento potrebbe consentire a vari pazienti di lasciare i centri dove vengono assistiti per habitat familiari che, in alcuni casi, possono certamente garantire un inserimento migliore. Parla di "traguardo importante" il direttore generale della Asl oristanese. "Diversi i motivi di soddisfazione - si legge in una nota - da una parte garantisce alle persone con sofferenza mentale una migliore qualita' della vita e maggiori opportunita' di reinserimento sociale; dall'altra alleggerisce la pressione numerica sulle strutture residenziali che oggi rischiano di non poter ospitare tutti i pazienti, e consente al Servizio sanitario di elevare la qualita' dell'assistenza con una spesa piu' che dimezzata".

 

Tratto da: "direnews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

News Letters

0
condivisioni