Pubblicità

PAZIENTI PSICHIATRICI AFFIDATI ALLE FAMIGLIE, IN SARDEGNA PARTE LA SPERIMENTAZIONE

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 303 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non solo nelle grandi citta' della Sardegna, anche nelle province dell'entroterra sara' possibile ottenere l'affidamento temporaneo di pazienti psichiatrici. Merito del progetto elaborato dall'Area Residenze e Inclusione Sociale della Asl 5 di Oristano, ideato grazie alla supervisione del Dipartimento di salute mentale, che permettera' in tutta la Sardegna di far decollare l'affido eterofamiliare di persone con disagi psichici. Prima la sperimentazione: due utenti lasceranno la comunita' dove alloggiano e due famiglie li accoglieranno nelle rispettive abitazioni.

In seguito, se l'esperimento dara' i frutti sperati, anche in altre aziende sanitarie dell'Isola lo strumento potrebbe consentire a vari pazienti di lasciare i centri dove vengono assistiti per habitat familiari che, in alcuni casi, possono certamente garantire un inserimento migliore. Parla di "traguardo importante" il direttore generale della Asl oristanese. "Diversi i motivi di soddisfazione - si legge in una nota - da una parte garantisce alle persone con sofferenza mentale una migliore qualita' della vita e maggiori opportunita' di reinserimento sociale; dall'altra alleggerisce la pressione numerica sulle strutture residenziali che oggi rischiano di non poter ospitare tutti i pazienti, e consente al Servizio sanitario di elevare la qualita' dell'assistenza con una spesa piu' che dimezzata".

 

Tratto da: "direnews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters

0
condivisioni