Pubblicità

PAZIENTI PSICHIATRICI AFFIDATI ALLE FAMIGLIE, IN SARDEGNA PARTE LA SPERIMENTAZIONE

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 348 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Non solo nelle grandi citta' della Sardegna, anche nelle province dell'entroterra sara' possibile ottenere l'affidamento temporaneo di pazienti psichiatrici. Merito del progetto elaborato dall'Area Residenze e Inclusione Sociale della Asl 5 di Oristano, ideato grazie alla supervisione del Dipartimento di salute mentale, che permettera' in tutta la Sardegna di far decollare l'affido eterofamiliare di persone con disagi psichici. Prima la sperimentazione: due utenti lasceranno la comunita' dove alloggiano e due famiglie li accoglieranno nelle rispettive abitazioni.

In seguito, se l'esperimento dara' i frutti sperati, anche in altre aziende sanitarie dell'Isola lo strumento potrebbe consentire a vari pazienti di lasciare i centri dove vengono assistiti per habitat familiari che, in alcuni casi, possono certamente garantire un inserimento migliore. Parla di "traguardo importante" il direttore generale della Asl oristanese. "Diversi i motivi di soddisfazione - si legge in una nota - da una parte garantisce alle persone con sofferenza mentale una migliore qualita' della vita e maggiori opportunita' di reinserimento sociale; dall'altra alleggerisce la pressione numerica sulle strutture residenziali che oggi rischiano di non poter ospitare tutti i pazienti, e consente al Servizio sanitario di elevare la qualita' dell'assistenza con una spesa piu' che dimezzata".

 

Tratto da: "direnews.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

News Letters

0
condivisioni