Pubblicità

Pedophilia may be the result of faulty brain wiring

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 256 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Pedophilia might be the result of faulty connections in the brain, according to new research released by the Centre for Addiction and Mental Health (CAMH). The study used MRIs and a sophisticated computer analysis technique to compare a group of pedophiles with a group of non-sexual criminals. The pedophiles had significantly less of a substance called "white matter" which is responsible for wiring the different parts of the brain together.

The study, published in the Journal of Psychiatry Research, challenges the commonly held belief that pedophilia is brought on by childhood trauma or abuse. This finding is the strongest evidence yet that pedophilia is instead the result of a problem in brain development. Previous research from this team has strongly hinted that the key to understanding pedophilia might be in how the brain develops. Pedophiles have lower IQs, are three times more likely to be left-handed, and even tend to be physically shorter than non-pedophiles.

Tratto da "Apa.org" - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

News Letters

0
condivisioni