Pubblicità

Per far mangiare la frutta ai bambini arriva Capitan Kuk

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 339 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Se fanno fatica gli adulti, ancor più difficile sarà per i bambini capire che la frutta e la verdura sono importanti perchè il proprio organismo cresca bene, protetto e sostenuto da tutte le vitamine e i minerali contenute da questi alimenti. Così il Ministero della Salute, per bocca di Silvio Borriello, della Direzione Generale Sicurezza degli Alimenti e Nutrizione, ha annunciato la comparsa di un eroe che arriverà in soccorso di tutte le mamme: Capitan Kuk.
Secondo le stime del Ministero la questione è tutt'altro che da sottovalutare. In Italia, un bambino su 4, di età compresa tra i 3 e i 12 anni, non mangia frutta e verdura, e a raccontarlo sono gli stessi genitori.

Tale percentuale, il 23% dei bambini italiani, scende drasticamente, al 2%, se si cercano bambini che mangino frutta e verdura 4 volte al giorno. Il dato è ancor più allarmante se, di fatto, tutte le istituzioni internazionali consigliano vivamente di consumarne 5, ogni giorno.

 

Tratto da: "ingusto.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Paranoia

La paranoia è una psicosi caratterizzata dallo sviluppo di un delirio cronico (di grandezza, di persecuzione, di gelosia, ecc.), lucido, sistematizzato, dotat...

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

News Letters

0
condivisioni