Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Per migliorare la sessualità meno conflitti e più amicizia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 310 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Uomini e donne hanno differenti bisogni emotivi in relazione alla vita sessuale, come viene ribadito da nuovi studi sull’argomento. “Per gli uomini infatti, la chiave per migliorare la propria vita sessuale, sentimentale e passionale sarebbe la riduzione della conflittualità e di quelle situazioni che solitamente favoriscono l’aumento di stress mentale e fisico. Per le donne invece l’ingrediente vitale in queste stesse situazioni è rappresentato dalla percezione di sentimenti di amicizia e di vicinanza col partner, cioè quel senso di unione con l’altro che viene sentita nei diversi aspetti della vita di coppia, a tavola come in camera da letto” – dice il dott. John Gottman, psicologo presso l’Università di Washington –Seattle – “..l’amicizia non significa essere soltanto “carini” col partner, ma cercare di conoscere il proprio partner ad un livello più profondo..Quando le coppie sono in grado di diminuire le loro conflittualità interne ed incrementare i sentimenti di amicizia, diventano capaci di vivere anche aspetti diversi, come il senso di humor e l’affetto reciproco”. Per oltre tre decenni Gottman ha studiato le dinamiche di coppia e le interazioni sane e disturbate che si verificano solitamente tra i partners; nelle coppie più stabili, per esempio, si osserva un atteggiamento simile da parte di entrambi i partners riguardo alla espressione di emozioni, che sono prevalentemente positive.

Gottman ha studiato con i suoi collaboratori oltre 2000 coppie conducendo interviste, registrando in audio e video le sedute di coppia e utilizzando anche misurazioni di parametri fisiologici per rilevare alterazioni dello stato dell’organismo collegate alle interazioni tra i partners.

“Le donne hanno bisogno – continua Gottman – di sentire un profondo senso di unità e di amicizia verso il partner per raggiungere le emozioni passionali..Questo senso di unità col partner si basa sulla presenza di una certa conoscenza della sua vita interiore, su sentimenti di rispetto reciproco, sulla condivisione di valori e principi e su esperienze emotive che creano un clima empatico”.

Tratto da:” For Better Sex: Less Conflict, More Friendship – Usa Today – Jul.02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho bisogno di aiuto (152681685…

NICOLE, 18     Salve, so molto bene che questa mia richiesta possa essere scartata per le motivazioni sopra riportate, ma ci provo lo stesso. ...

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e persistenti del cont...

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

News Letters

0
condivisioni