Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Per migliorare la sessualità meno conflitti e più amicizia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 339 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Uomini e donne hanno differenti bisogni emotivi in relazione alla vita sessuale, come viene ribadito da nuovi studi sull’argomento. “Per gli uomini infatti, la chiave per migliorare la propria vita sessuale, sentimentale e passionale sarebbe la riduzione della conflittualità e di quelle situazioni che solitamente favoriscono l’aumento di stress mentale e fisico. Per le donne invece l’ingrediente vitale in queste stesse situazioni è rappresentato dalla percezione di sentimenti di amicizia e di vicinanza col partner, cioè quel senso di unione con l’altro che viene sentita nei diversi aspetti della vita di coppia, a tavola come in camera da letto” – dice il dott. John Gottman, psicologo presso l’Università di Washington –Seattle – “..l’amicizia non significa essere soltanto “carini” col partner, ma cercare di conoscere il proprio partner ad un livello più profondo..Quando le coppie sono in grado di diminuire le loro conflittualità interne ed incrementare i sentimenti di amicizia, diventano capaci di vivere anche aspetti diversi, come il senso di humor e l’affetto reciproco”. Per oltre tre decenni Gottman ha studiato le dinamiche di coppia e le interazioni sane e disturbate che si verificano solitamente tra i partners; nelle coppie più stabili, per esempio, si osserva un atteggiamento simile da parte di entrambi i partners riguardo alla espressione di emozioni, che sono prevalentemente positive.

Gottman ha studiato con i suoi collaboratori oltre 2000 coppie conducendo interviste, registrando in audio e video le sedute di coppia e utilizzando anche misurazioni di parametri fisiologici per rilevare alterazioni dello stato dell’organismo collegate alle interazioni tra i partners.

“Le donne hanno bisogno – continua Gottman – di sentire un profondo senso di unità e di amicizia verso il partner per raggiungere le emozioni passionali..Questo senso di unità col partner si basa sulla presenza di una certa conoscenza della sua vita interiore, su sentimenti di rispetto reciproco, sulla condivisione di valori e principi e su esperienze emotive che creano un clima empatico”.

Tratto da:” For Better Sex: Less Conflict, More Friendship – Usa Today – Jul.02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

News Letters

0
condivisioni