Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Perché il ritorno sembra più breve dell'andata?

on . Postato in News di psicologia | Letto 281 volte

ritornoIl tragitto di ritorno ci appare più breve di quello di andata perché ne stimiamo la durata a posteriori, sulla base dei processi di memoria: il fenomeno è quindi legato alla determinazione retrospettiva dello scorrere del tempo. La scoperta rappresenta un passo in avanti per la comprensione di questo curioso effetto, che non ha trovato ancora una spiegazione esauriente in termini di processi percettivi e cognitivi.

Anche se il tragitto di andata e quello di ritorno hanno la stessa durata, quello di ritorno sembra durare di meno: si può sintetizzare così l'esperienza soggettiva di molte persone durante un viaggio. Un gruppo di ricercatori giapponesi dell'Università di Kyoto guidati da Ryosuke Ozawa ha ora studiato questo curioso fenomeno, chiamato “effetto del viaggio di ritorno”, arrivando alla conclusione, illustrata sulle pagine di "PLOS ONE", che si genera soltanto a posteriori, quando un soggetto valuta la durata del viaggio sulla base dei processi di memoria.

L'effetto del viaggio di ritorno è stato studiato in passato da vari gruppi di psicologi, che hanno cercato d'individuare i processi percettivi e cognitivi che possono esservi implicati.

Tratto da:lescienze.it- Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

News Letters