Pubblicità

Perchè parlare al telefono è meno soddisfacente?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 561 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (1 Voto)

Nuove ricerche hanno trovato una spiegazione sul perchè interagire con qualcuno faccia a faccia possa essere più efficace rispetto alla comunicazione via telefono.

telefono

Lo studio di Gentiana Sadikaj e D.S Moskowitz "I hear but i don't see you: Interacting over phone reduces the accuracy of perceiving affiliation in the other" è stato pubblicato nel giornale "Computers in Human Behavior".

"L'ubiquità dei social media come una nuova forma di comunicazione mi porta ad interrogarmi sulla natura delle interazioni sociali nei social media: queste interazioni sociali sono percepite e vissute allo stesso modo rispetto alle interazioni tra individui presenti fisicamente?" ha spiegato l'autrice dello studio Gentiana Sadikaj dell'Università McGill.

"Sebbene evidenze di ricerca non siano concluse, un buon numero di studi ha documentato che le interazioni via telefono come i messaggi di testo siano meno soddisfacenti rispetto alle interazioni faccia a faccia". "Mi sono interrogata se le persone trovassero queste interazioni via telefono come meno soddisfacenti poichè non sono presenti segnali emotivi come il sorriso attraverso le espressioni facciali. Questo mi ha indotto a confrontare l'accuratezza dei comportamenti percepiti di affiliazione durante le interazioni via telefono vs quelle faccia a faccia.

Lo studio confrontava 92 partner in interazioni faccia a faccia vs via telefono. Durante le interazioni, ogni partecipante votava i comportamenti propri e del proprio partner che si riferivano a comunicazioni positive ed amorevoli e che promuovevano legami sociali. I ricercatori trovarono che le interazioni via telefono erano associate ad una ridotta percezione di comportamenti di affiliazione. In altre parole, era presente un trend negativo in come le persone percepivano se stessi rispetto a come i loro partner li percepiva durante le interazioni via telefono.

 

Pubblicità

 

L'accuratezza dei comportamenti percepiti di affiliazione era più alta quando interagivano di persona. "Non apprezziamo pienamente come veniamo percepiti quando interagiamo via telefono. Per motivi legati alla nostra biologia (le spinte evolutive potrebbero aver modellato il nostro apparato comunicativo biologico per favorire il processamento delle interazioni faccia a faccia), sembra esserci più accuratezza nella percezione di un comportamento comunicativo di affiliazione del partner quando noi interagiamo di persona rispetto a quando interagiamo via telefono".

Lo studio- come tutte le ricerche- include alcuni limiti. "Abbiamo bisogno di identificare i processi sottostanti le nostre ricerche. Per esempio, la minore accuratezza nell'affiliazione percepita è dovuta all'incapacità di utilizzare e rilevare i segnali di affiliazione dell'interazione col partner?" "Abbiamo anche bisogno di esaminare come altre forme di interazioni via telefono siano influenti nell'accuratezza dei comportamenti percepiti di affiliazione. Per esempio, avere accesso ai segnali visivi aumenta l'accuratezza dei comportamenti percepiti di affiliazione in un'interazione col partner?" "E' importante farsi queste domande dato che nella società sta aumentando sempre più la dipendenza dalla tecnologia nelle interazioni non solo sociali ma anche per servizi di consegna, nella psicoterapia ed in altri servizi legati alla salute".

 

Tratto da Psypost

 

(Traduzione ed adattamento a cura del Dottor Claudio Manna)

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

Tags: telefono parlare interazione news di psicologia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consulenza-info [1617960082929…

  Sarah, 19 anni   Salve, le scrivo per dirle che in questi momenti mi sento molto sola. Vorrei andare avanti nel mio percorso di vita ma ho t...

Paure invalidanti [16176868876…

Verde123, 33 anni     Buongiorno, scrivo perché mi trovo in una situazione per me difficile da sopportare e risolvere. Sono sempre stata una p...

Mi sento triste e depresso [16…

ANONIMo, 14 anni   Buongiorno, sono un ragazzo di 14 anni e sto vivendo un periodo buio nella mia vita; il motivo è soprattutto l'impatto che ha av...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Aplasia

Con il termine Aplasia si intende il mancato sviluppo di un tessuto o di un organo.  Deriva da un disfunzionamento delle cellule o dei tessuti che porta...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

News Letters

0
condivisioni