Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Perchè si sviluppa la "dipendenza da Facebook"?

on . Postato in News di psicologia

Cosa ci spinge ad entrare su Facebook? Le notizie? Giochi? I commenti sui tuoi post? La possibilità di incontrare nuovi amici?

facebook appUna ricerca statunitense condotta su 301 soggetti di età compresa tra i 18 e i 68 anni, utenti assidui di Facebook, ha cercato di individuare quali sono i motivi che spingono ad usare quotidianamente questo socialnetwork.

Dallo studio emerge che la maggior parte delle persone percepisce Facebook come un modo per incontrare nuove persone e per ottenere l'attenzione da parte degli altri ma anche un mezzo utile ad acquisire una migliore comprensione di se stessi, basandosi sui feedback ricevuti da parte dei propri "amici" quando si condividono i post,

Si potrebbe, però, sviluppare una vera e propria dipendenza da questa piattaforma sociale, diventando quasi ossessionati dal condividere pensieri, immagini e quantaltro, tramite pc, tablet o smartphone , in qualsiasi momento della giornata, con il rischio di scendere a volte (se non spesso) sul banale.

Facebook come qualsiasi altro socialnetwork può sicuramente risultare utile se usato con moderazione, come mezzo per rimanere aggiornati, per mantenere un contatto con le persone a noi care, magari lontane o con le quali non abbiamo modo di scambiare due chiacchiere vis-à-vis, o come spazio per scambiare idee e opinioni online.

Ma l'uso assiduo di questo mezzo tecnologico, come degli altri,  può diventare un'arma a doppio taglio, se arriviamo a condizionare il nostro stile di vita scadendo nell'eccesso.

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


 

 

Tags: dipendenza da facebook socialnetwork comprensione eccesso

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di consentire questa espressione”, S....

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (148935473591)

azzurra, 17               Salve, sono una ragazza di 17 anni che sta vivendo una situazione familiare pessima, dici...

Troppo dolore (14888251032)

Mia, 45           Tutta la mia vita è una continua lotta per me, e adesso sono davvero, davvero, stanca. Partendo dal la...

Come capire cosa si ha e da ch…

Jep gambardella, 28     Salve, Ringrazio anticipatamente tutti i professionisti che mi risponderanno. Cercherò di essere breve ma pi&ugra...

Area Professionale

Il perdono nella pratica clini…

Secondo recenti ricerche il perdono e la capacità di perdonare possono essere correlati alla propria struttura di personalità, al processo di matu...

L' odio come paura dell’altro …

Gli atti di odio sono tentativi di distrarre sè stessi da sentimenti come la solitudine, l'impotenza, l'ingiustizia, l'inadeguateza e la vergogna. L'odio...

Inaugurazione Servizio Psicolo…

La Fondazione dell’Ordine degli Psicologi dell’Abruzzo – ONLUS, in seguito al sisma che ha colpito il Centro Italia nell’ Agosto 2016, h...

Le parole della Psicologia

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra ...

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Hensch...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che e...

News Letters