Pubblicità

Più sport, meno spinelli

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 454 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L'esperimento dei ricercatori Usa: mezzora di corsa ogni giorno e il consumo di marijuana si dimezza.
MILANO – Avete appena scoperto uno spinello nella giacca di vostro figlio e non sapete come affrontare la questione? La contromossa più intelligente potrebbe essere quella di iscriverlo in palestra. Secondo uno studio statunitense del Vanderbilt University Medical Center, pubblicato dalla rivista Plos One, l'esercizio fisico aerobico può ridurre la dipendenza da cannabis addirittura del 50%, anche nei forti fumatori che non hanno alcuna intenzione di smettere.

 

E per vedere i primi risultati bastano pochi giorni.
Tutto parte da un semplice tapis roulant. Proprio questo banale attrezzo è al centro dell'esperimento ideato dai ricercatori di Nashville, che hanno pensato di usare lo sport come grimaldello per entrare nel cervello dei dipendenti dalla marijuana. L'ipotesi di partenza è molto semplice: numerosi studi recenti hanno dimostrato l'efficacia dell'esercizio fisico aerobico nel prevenire e nel curare dipendenze come quella da nicotina


Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Sindrome dell’arto fantasma

Il dolore della Sindrome dell'arto fantasma origina da una lesione diretta o indiretta del Sistema Nervoso Centrale o Periferico che ha come conseguenza un...

Personalità

“Esistono bisogni emotivi primitivi, esistono bisogni di evitare la punizione e di conservare il favore del gruppo sociale, esistono bisogni di mantenere l’armo...

News Letters

0
condivisioni