Pubblicità

Plays promote prevention of drug abuse

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 261 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A new study finds that theatrical drama is an educational tool in the fight against drug addiction and abuse. Research published today in Substance Abuse Treatment, Prevention and Policy, shows that after watching the play Tunnels – a series of six vignettes depicting the effects of alcohol and drug abuse – over half of the audience left the theatre wanting to get involved directly in drug and alcohol prevention in their homes and communities.

Tunnels was inspired by 'life stories' developed by counsellors and researchers working in the substance abuse field and by Howard Craft, the local playwright who authored the play. The production was performed six times under the direction of Karen Dacons-Brock at North Carolina Central University (NCCU). The NCCU research team, led by Allyn Howlett and graduate student Aileen Stephens-Hernandez, asked the Durham, NC audience to fill out a 22-question survey as they entered the theatre lobby, together with a further post-performance survey. A follow-up telephone survey was then carried out three months after the play was shown, to assess people's participation in preventing drug abuse. Almost half of those seeing the play said beforehand that they sometimes participated in some form of drug abuse prevention activities. Three months following the play, however, almost all those surveyed reported some involvement in prevention,either by generating discussions among their families and friends, or within their community by making charitable donations to organisations fighting addiction.

Tratto da "Eurekalert.org"- prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di una pato...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

News Letters

0
condivisioni