Pubblicità

PRIVACY. Authority bacchetta giornalisti e medici: 'Non pubblicare informazioni irrilevanti'

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 211 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
"Anche quando la vicenda di una persona in gravi condizioni di salute, per le implicazioni che comporta riguarda un fatto di interesse pubblico, i giornalisti devono rispettare la riservatezza e la dignità dell'individuo. Non devono essere divulgate né pubblicate informazioni non indispensabili, specie se di natura strettamente clinica, né dati relativi ai familiari della persona, dalle quali magari si possono desumere le loro convinzioni etico-religiose. La diffusione di queste informazioni comporta una grave lesione dei diritti della persona". Questo è il contenuto dell'ultimo richiamo del Garante a strutture sanitarie e giornalisti. Nel provvedimento, adottato a seguito della segnalazione del fratello della donna vittima delle gravi violazioni, l'Autorità spiega come negli articoli comparsi su un grande quotidiano nazionale siano state riportate informazioni che violano la riservatezza: le iniziali del nome e cognome della donna, la città, l'età, la professione svolta, il nome della madre, la composizione della sua famiglia e il cognome della vicina di casa. Sono stati resi noti anche la professione e il luogo di residenza del marito, nonché le iniziali, la professione e il luogo di residenza del fratello. L'insieme di queste notizie ha reso identificabili gli interessati specialmente nell'ambito del loro contesto territoriale.

tratto da Help Consumatori - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Efficacia farmaci per depressi…

Giovanni, 32     Per i miei sintomi di forte depressione, ansia, panico ed ipocondria con malattie somatizzate, dal 23 agosto sto curandomi con Z...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

News Letters

0
condivisioni