Pubblicità

Psicologia. Attacco di panico, le origini

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 443 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

ROMA - Spesso si legge o si sente dire che l’abbandono in età precoce possa essere un fattore che predispone all’attacco di panico. Insomma, essere abbandonato accresce l’ansia di separazione.
Proviamo ad andare ancora un po’ più indietro. Nessuno ovviamente se lo ricorda ma, cosa accade quando nasciamo? Veniamo ‘espulsi’  e separati e sperimentiamo per la prima volta il nostro primo episodio di separazione. Prima di allora non abbiamo mai respirato e durante l’espulsione siamo rimasti senza ossigeno e privi di ogni risorsa.
Come abbiamo reagito? Il trauma (la paura) ci costringe ad aumentare il battito cardiaco (tachicardia), per respirare abbiamo avuto spasmi toracici e abbiamo provato la nostra prima (reale) sensazione di morte. Pur non sapendo come fare, abbiamo cominciato a respirare e ad urlare.

 

Tratto da www.dazebanews.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

 
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

News Letters

0
condivisioni