Pubblicità

Psicologia Clinica dello Sviluppo - 2, 2005

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 812 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Indice del numero: 2, maggio 2005

Il Mulino:Editoriale
pp. 231-236

Interventi

Sulla scientificità delle tecniche proiettive: a proposito degli interventi apparsi su “Psicologia Clinica dello Sviluppo”
Cesare Cornoldi, Patrizio Tressoldi pp. 237-246

Rassegne

Elaborazione implicita dell’informazione: dalla “percezione subliminale” alla cognizione inconscia
Fabrizio Bracco, Giuseppe Spinelli pp. 247-286

Studi e ricerche

  • Misura e determinanti personali della prosocialità. Un approccio sociale cognitivo
    Gian Vittorio Caprara, Cristina Capanna, Patrizia Steca, Marinella Paciello pp. 287-308
  • La partecipazione sociale come strumento di accrescimento dell’empowerment: l’esperienza della “leva giovanile” del comune di Firenze
    Donata Francescato, Andrea Solimeno, Manuela Tomai, Nicola Paulesu pp. 309-330
  • La duplice natura dell’autoritarismo: un contributo empirico
    Antonio Aiello, Luigi Leone, Antonio Chirumbolo pp. 331-352
  • Diritti del bambino, rappresentazioni e responsabilità: punti di vista di giovani e adolescenti
    Giovanna Petrillo, Anna Rosa Donizzetti pp. 353-384

Strumenti

I modelli di equazioni strutturali nella ricerca in psicologia: istruzioni per l’uso di una tecnica di analisi multivariata
Francesca Chiesi, Maddalena Menzione, Caterina Primi pp. 385-406

Note di ricerca

  • L’abito che fa il monaco: effetti dell’abbigliamento sul grado di rispettabilità percepita di persone con e senza un titolo accademico
    Giuseppe Pantaleo, Nicola Internullo pp. 407-414
  • La deissi pronominale personale nell’interazione deduttiva in ambienti a virtualità variabile
    Fabrizia Mantovani, Luigi Anolli pp. 415-424

Discussioni

  • Le caratteristiche psicologiche esistono? Per una filosofia della psicometria
    Riccardo Sartori pp. 425-436
  • Il “pensiero dell’altro” nel conflitto socio-cognitivo e negli studi sulla teoria della mente. Commento all’articolo bersaglio di Paolo Legrenzi “Willem Doise e la Scuola di Ginevra”
    Marco Walter Battacchi, Olga Liverta Sempio, Antonella Marchetti



0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Attacco di panico [16046547539…

NoNickname1, 18 anni Sono in un periodo difficile. ...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Sexting

Il termine "sexting" letteralmente deriva dalla fusione di due parole inglesi "sex" (sesso) e "texting" (inviare messaggi). Il "sesso virtuale", traduzione ita...

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

News Letters

0
condivisioni