Pubblicità

PSICONLINE NEWS n.155 - 8.6.2003

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 256 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
  • Accettare la fine di una relazione sentimentale è ...
  • Contro l'impotenza arriva il ''Sex Fitness''
  • Che cosa si sviluppa tra adulti e bambini
  • Consumo di alcol nei giovani: un fenomeno in crescita
  • Uomo e animale: un terapeutico rapporto di coppia
  • Alcol: la prevenzione dev'essere precoce
  • AS WE GET OLDER, MEMORY “ACCENTUATES THE POSITIVE,” HELPING EXPLAIN WHY AGING CAN FOSTER GOOD FEELINGS
  • Direction of another's gaze influences how you perceive emotion

Accettare la fine di una relazione sentimentale è ...
Accettare la fine di una relazione sentimentale è un’esperienza dolorosa, rassegnarsi a una perdita di denaro o di potere, affrontare un tradimento o una disillusione non è certo facile. Più facile è sperare che, in cambio di qualche centinaio di euro elargiti al «mago», la relazione possa trovare nuova linfa, il denaro riprenda ad affluire nelle nostre casse e le nostre speranze non siano più deluse. Insomma, quando la realtà si fa dolorosa e ci sembra insopportabile nasce il desiderio di evitarla rivolgendosi alla magia.

Contro l'impotenza arriva il ''Sex Fitness''
Una terapia che agisce durante il sonno aiuterà chi soffre di problemi di erezione sfruttando le erezioni spontanee notturne. E' stata infatti definita 'ginnastica notturna' il nuovo metodo proposto in materia di disfunzioni erettili che mira al recupero della funzione sessuale negli uomini colpiti e per il quale parte dall'Italia un progetto clinico definito di '' di riabilitazione al sesso''. Il presupposto scientifico è quello di favorire l'erezione spontanea notturna con una sorta di ginnastica circolatoria 'ad hoc' e 'battezzata' sex fitness che, nel lungo periodo, dovrebbe avere un effetto riabilitativo sulla funzione erettile.

Che cosa si sviluppa tra adulti e bambini (Carlo Moiso e la teoria del gioco secondo l’analisi transazionale)
Carlo Moiso, caposcuola in Italia dell’analisi transazionale di Eric Berne, ha una sua "teoria dei giochi": «Il gioco in inglese viene indicato con due parole: "play", che rappresenta il gioco "spontaneo" e "game" che invece rappresenta il gioco "studiato". L’attività ludica degli adulti, espressa sia col gioco spontaneo, come correre insieme ad un altro, sia col gioco studiato, come una partita di Tabù, che ha come scopo relazionale quello di metterci in rapporto con persone con cui proviamo una affinità, stimola allegria e serenità, due emozioni gradevoli, e può sfociare in scambi più profondi di intimità.

Consumo di alcol nei giovani: un fenomeno in crescita
Bevono di più, fuori pasto e con l'intenzione di ubriacarsi, imitando, magari involontariamente, i protagonisti delle fictions televisive. E' quanto emerso da un'indagine sui giovani italiani consumatori di alcol realizzata dall'Osservatorio su fumo, alcol e droga (Ossfad) dell'Istituto Superiore di Sanità ed illustrata nel corso del workshop "Alcol e prevenzione. Ascoltando i giovani" svoltosi oggi a Roma, presso l'Istituto Superiore di Sanità.

Uomo e animale: un terapeutico rapporto di coppia
Grazie all’interazione con gli animali, adulti e bambini possono migliorare disagi psicofisici dovuti a malattie, violenze domestiche, calamità naturali e traumi come l’attentato terroristico dell’11 settembre.
“20mila persone coinvolte nella tragedia dell’11 settembre negli Stati Uniti si sono sottoposte a Pet Therapy, ottenendo nella maggior parte dei casi – specie nei bambini - un considerevole miglioramento dello stato psicologico”. Lo ha rivelato la studiosa americana Maureen Fredrickson, fondatrice di Animal System, organizzazione specializzata nell’assistenza terapeutica con animali, al convegno “Un Animale per tutti”, organizzato dalla Regione Trentino-Alto Adige in collaborazione con la comunità trentina di San Patrignano (Susà di Pergine, Tn, 30 maggio-1 giugno 2003).

Alcol: la prevenzione dev'essere precoce
Numerose società scientifiche americane, tra cui l'American Academy of Pediatrics, raccomandano interventi di prevenzione dell'alcolismo in adolescenti e preadolescenti nell'ambito delle cure primarie. Uno studio dell'Università della California ha valutato la diffusione e la qualità dei servizi offerti, analizzando le attività di indagine anamnestica e gli interventi di tipo educativo svolti da medici di medicina generale e pediatri.

AS WE GET OLDER, MEMORY “ACCENTUATES THE POSITIVE,” HELPING EXPLAIN WHY AGING CAN FOSTER GOOD FEELINGS
Here’s good news about aging: When it comes to remembering emotional images, we tend -- as we get older -- to do what the song said, and “accentuate the positive, eliminate the negative.” Three California psychologists found that compared with younger adults, older adults recalled fewer negative than positive images. The memory bias favoring the recall of positive images increased in successively older age groups. The findings appear in the June issue of the Journal of Experimental Psychology: General, which is published by the American Psychological Association (APA).

Direction of another's gaze influences how you perceive emotion
Whether someone is looking directly at you or not when they are angry or afraid has an effect on how your brain interprets those expressions, says a group of Dartmouth researchers. In their study, the researchers found that the direction of another's gaze influences how your brain responds to fear and anger expressed by that person, specifically in your amygdala, which is the area in the brain that regulates emotions, detects potential threats and directs emotional behavior.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Efficacia farmaci per depressi…

Giovanni, 32     Per i miei sintomi di forte depressione, ansia, panico ed ipocondria con malattie somatizzate, dal 23 agosto sto curandomi con Z...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Disturbo post-traumatico da st…

I principali sintomi associati al Disturbo post-traumatico da stress possono essere raggruppati in tre specie: ...

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

News Letters

0
condivisioni