Pubblicità

PSICONLINE NEWS n.210 - 3.10.2004

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 258 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
  • Due studi confermano la validità della dieta mediterranea
  • Nel tempo libero le adolescenti copiano papà
  • Allattamento esclusivo al seno, il migliore per il neonato
  • Fecondazione: meno nascite con la nuova legge
  • Aids: stabile in Italia, ma cambia identikit pazienti
  • Children of teen mothers face suicide risk
  • Caffeine withdrawal recognized as a disorder

Due studi confermano la validità della dieta mediterranea
Due studi, pubblicati sulla rivista scientifica Jama (Journal of the American Medical Association) confermano la validità della dieta mediterranea.
Il primo, condotto dai medici del Policlinico Seconda Università di Napoli, ha analizzato l'influenza della dieta nello sviluppo della sindrome metabolica, una condizione caratterizzata da obesità, pressione e glicemia alte.
Lo studio ha coinvolto 180 pazienti con la sindrome metabolica. Alcuni di loro sono stati sottoposti a un regime alimentare di tipo mediterraneo, ricco di cereali integrali, frutta e verdura. Altri sono stati sottosti a una dieta definita prudenziale, composta per 50-60% di carboidrati, per il 15-20% di proteine e per meno del 30% di grassi.

continua...

 

Nel tempo libero le adolescenti copiano papà
Se da piccole le bambine seguno le orme della mamma - tra gli 8 e i 10 anni - , da adolescenti il modello di riferimento diventa il papà. Lo dice uno studio della Penn State University a University Park (Pennsylvania), pubblicato su "Child Development". In particolare sono più attente e si divertono se vengono coinvolte nelle attività che appassionano i genitori, meglio se insolite. Per questo secondo i ricercatori è cruciale che i genitori comprendano l'importanza di condividere le loro passioni con i figli.

continua...

 

Allattamento esclusivo al seno, il migliore per il neonato
L’UNICEF e la WABA (World Alliance for Breastfeeding Action) organizzano la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno (SAM) dal 1° al 7 ottobre 2004.
La Settimana Mondiale dell’Allattamento al Seno si propone quest’anno di diffondere l’informazione sull’importanza dell’allattamento esclusivo al seno per i primi 6 mesi di vita, renderne noti i benefici, sostenere ed incoraggiare le madri ad attuarlo.

continua...

 

Fecondazione: meno nascite con la nuova legge
Il primo effetto della legge 40 sulla Procreazione medica assistita (Pma) è che nascono meno bambini. "Questo è certamente vero", premette Andrea Borini, presidente del Cecos, l'associazione che si occupa di sterilità e tecniche di procreazione assistita, "anche se è difficile dare dei numeri per un motivo molto semplice: adesso arrivano solo le coppie che non possono andare all'estero. Del resto, al di là delle possibilità che la scienza offre - e promette bene la strada del congelamento degli ovociti che può essere un'alternativa a quello degli embrioni - come medico voglio poter scegliere la tecnica migliore. Persino a parità di risultato non vorrei essere obbligato a utilizzarne una sola".

continua...

 

Aids: stabile in Italia, ma cambia identikit pazienti
Salgono a circa 54.200 i casi di Aids notificati in Italia dal 1982, data di inizio dell'epidemia nel nostro Paese, con una certa stabilita' nel trend di incidenza. Calcolando che 34.179 pazienti sarebbero gia' deceduti, si stima che le persone con Aids in Italia siano circa 20.000. Ma cambia l'identikit del paziente: non piu' giovanissimo, vive al Nord e ha contratto l'infezione con un rapporto sessuale. E' quanto emerge dai dati relativi a giugno 2004 diffusi dal Centro Operativo anti-Aids (Coa) dell'Istituto Superiore di Sanita', che ogni sei mesi aggiorna l'epidemiologia della malattia. A cambiare rispetto a 10 anni fa sono le caratteristiche del paziente: maschio, non piu' giovanissimo, non necessariamente legato al mondo della tossicodipendenza, proviene molto probabilmente dal Nord, piu' raramente, dal Centro Italia, e ha contratto l'infezione tramite un rapporto sessuale.

continua...

 

Children of teen mothers face suicide risk
Babies of teenage mothers and infants who have a low birth weight have a higher risk of committing suicide later in life than other children, Swedish scientists said on Friday.
In a study of more than 700,000 young adults, researchers at the Karolinska Institute in Stockholm found that infants born to young mothers or those who weighed 4.4 lbs at birth were twice as likely to try to kill themselves.

continua...

 

Caffeine withdrawal recognized as a disorder
If you missed your morning coffee and now you have a headache and difficulty concentrating, you might be able to blame it on caffeine withdrawal. In general, the more caffeine consumed, the more severe withdrawal symptoms are likely to be, but as little as one standard cup of coffee a day can produce caffeine addiction, according to a Johns Hopkins study that reviewed over 170 years of caffeine withdrawal research.
Results of the Johns Hopkins study should result in caffeine withdrawal being included in the next edition of the DSM or the Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, considered the bible of mental disorders, and the diagnosis should be updated in the World Health Organization's ICD, or The International Statistical Classification of Diseases and Related Health Problems.
"Caffeine is the world's most commonly used stimulant, and it's cheap and readily available so people can maintain their use of caffeine quite easily," says Roland Griffiths, Ph.D., professor of psychiatry and neuroscience at Johns Hopkins. "The latest research demonstrates, however, that when people don't get their usual dose they can suffer a range of withdrawal symptoms, including headache, fatigue, difficulty concentrating. They may even feel like they have the flu with nausea and muscle pain."

continua...

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

Anosognosia

Il termine, che deriva dal greco, significa letteralmente “mancanza di conoscenza sulla malattia”. Per la precisione, “nosos” significa malattia, “gnosis” sta p...

News Letters

0
condivisioni