Pubblicità

Psicoterapia: gli psicologi rivendicano la possibilità di diagnosi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 391 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELL'ORDINE DEGLI PSICOLOGI - CNOP

Psicologi in allarme per il destino della proposta di legge (Pdl) sulle 'Disposizioni per l'accesso alla Psicoterapia', attualmente all'esame della XII Commissione Affari sociali della Camera. A separare medici e psicologi, in perfetto accordo, invece, sulla necessità di offrire ai cittadini opportunità di terapie psicologiche anche in regime di convenzione con il Servizio sanitario nazionale, è la competenza sulla diagnosi per l'accesso alle cure. Il Pdl prevede, infatti, la necessità di una diagnosi medica (psichiatrica o neuropsichiatrica) come “lasciapassare” alle cure. Un'indicazione respinta dagli psicologi che rifiutano di essere estromessi in questa fase. Netta la contrapposizione emersa ieri sera a Roma, durante il confronto “La legge sulla psicoterapia: professionisti e utenti”, al quale hanno partecipato, tra gli altri, lo psichiatra Luigi Cancrini, componente della Commissione Affari sociali della Camera e relatore della proposta di legge, Giuseppe Luigi Palma, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine
degli Psicologi, Marialori Zaccaria, Presidente Ordine Psicologi del Lazio, Mario Sellini, Segretario Generale dell’Associazione Unitaria Psicologi Italiani (AUPI) e Amedeo Bianco, Presidente della Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo).
Il dibattito ha messo in evidenza posizioni inconciliabili: Palma chiede che nel disegno di legge non si faccia riferimento alla necessità di una diagnosi, convinto che non ci sia bisogno di ''un'etichetta dello psichiatra, superflua per lo psicoterapeuta che, poi, deve intervenire concretamente con la terapia". Il presidente degli psicologi, inoltre, rivendica la competenza degli psicologi-psicoterapeuti nella diagnosi clinica che fa parte del loro curriculum formativo. “Come
Presidente del Consiglio Nazionale – sostiene Palma – devo amaramente prendere atto che dopo la fattiva collaborazione, durata sette anni, per la costruzione di questa proposta di legge, nata con l’obiettivo di garantire ai cittadini il pieno diritto alla Psicoterapia, l’emendamento così presentato danneggia la professione di psicologo e le sue basi scientifico-culturali”.

tratto da www.psy.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters

0
condivisioni