Pubblicità

Psychological reasoning begins earlier than had been thought

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 206 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
According to conventional wisdom, babies don't begin to develop sophisticated psychological reasoning about people until they are about 4 years old. A study of 15-month-olds at the University of Illinois at Urbana-Champaign proves otherwise. The findings, published in the April 8 issue of the journal Science, potentially could lead to an early screening tool for autism, a developmental disability that is marked by a failure on false-belief and related tasks, the researchers say.

In a non-verbal experiment, each participating baby, 56 in all, sat on a parent's lap and faced an actor (a university student). On the table between the baby and the actor was a toy watermelon slice and two boxes whose openings faced each other; one box was green, the other yellow.

To start, the actor picked up the watermelon slice, played with it, and then hid it in the green box. On subsequent trials, the actor always reached into the green box, as though to grasp the watermelon slice she had hidden there.

Then, seemingly unbeknownst to the actor but in sight of the infant, the watermelon slice moved to the yellow box.

This change created a false belief for the actor as to the location of the coveted watermelon slice, said principal investigator Renee Baillargeon (pronounced BY-uhr-zhan), a professor of psychology at Illinois.

The infants expected the actor to search for the watermelon toy in the green box (where she falsely believed it to be), and not in the yellow box (where it actually was and where the infants knew it to be). The infants looked reliably longer when the actor searched the yellow box, as though surprised by this unexpected event.

tratto da EurekAlert! - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

Dissociazione

La dissociazione come alterazione della struttura psichica e immagini contraddittorie di Sè. Il termine dissociazione in psicopatologia e psichiatria è identif...

Volontà

In psicologia, il concetto di volontà viene concepito, a seconda della scuola di riferimento, come: • Una funzione autonoma, non riconducibile ad altri process...

News Letters

0
condivisioni