Pubblicità

Qual è il momento giusto per andare a convivere?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 804 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Due cuori e una capanna, si dice. Ma che cosa succede quando si affrettano - o si forzano - i tempi della convivenza in coppia? Risponde la psicoterapeuta, che ci parla anche dei tre requisiti necessari per impostare una sana convivenza. Poi la parola alle donne, che hanno vissuto sulla propria pelle l’esperienza

convivenzaState insieme da qualche mese e già ti sembra l’uomo della tua vita. Fosse per te, ci scommetteresti subito: tu e lui, insieme, per sempre. Andresti a conviverci anche a breve (giusto il tempo di trovare casa) e faresti di tutto per renderlo felice, ogni giorno. O almeno questi sarebbero i tuoi piani, prima di cominciare.

Ma quando si convive ecco che l’aria cambia: ognuno ha le sue esigenze, i propri orari, delle abitudini precise, qualche piccola fissazione domestica. Non c’è più quell’amabile disponibilità (prima tanto progettata) verso l’altro. Non c’è più quella libertà che, a parole, si è tanto bravi a sponsorizzare.

Perché quando si va a vivere insieme, si fa sul serio. Si tratta, a tutti gli effetti, di una prova per la coppia. Di un test sull’autonomia e la stima reciproca. Ascoltare te stessa e sintonizzarti sulle richieste del partner diventa allora fondamentale. Per evitare rapporti di prevaricazione e dominio. E per avviare una convivenza lunga e armoniosa. Parola della psicologa e psicoterapeuta Lucia Dies: quando nella coppia c’è forzatura, come possono esserci equilibrio e garanzie?

 

tratto da d.repubblica.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Nausea

E' una sensazione di malessere e fastidio allo stomaco che può precedere il vomito.  Di solito la nausea si presenta nel momento in cui mangiamo qualcos...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

News Letters

0
condivisioni