Pubblicità

Quando lui non vuole 'farlo', ma desidera un figlio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1140 volte

5 1 1 1 1 1 Votazione 5.00 (7 Voti)

Un nuovo studio ha scoperto che spesso gli uomini che desiderano avere un bambino sono anche quelli meno disposti a voler avere un rapporto sessuale con le loro partner.

figlio uomini sessoGli uomini che vogliono avere un bambino tendono, infatti, a riportare livelli più bassi relativi al desiderio sessuale, secondo un nuovo studio condotto da dei ricercatori italiani. La ricerca, che è stata pubblicata su The Journal of Sexual Medicine, ha rilevato che vi erano diversi fattori legati ai livelli di desiderio sessuale degli uomini.

"Per anni il dibattito nella letteratura scientifica si è concentrato principalmente sul desiderio sessuale e sull'eccitazione femminile, sostenendo che la sessualità femminile è molto complessa e piena di problemi psicologici e relazionali", ha affermato l'autore dello studio Filippo M. Nimbi dell'Università La Sapienza di Roma.

Pubblicità


"La sessualità maschile è stata sottovalutata e considerata come meccanica e semplice (stimolo, erezione e orgasmo) e dal 1997 anche "iper medicalizzata" (dalla creazione del Viagra). Nella nostra esperienza clinica la situazione è un po' diversa. Le questioni psicologiche, relazionali e culturali sono molto importanti per la sessualità degli uomini. Con questo progetto, abbiamo voluto analizzare la risposta sessuale maschile a partire dalla fase del desiderio - la parte più sconosciuta".

"La sessualità maschile è considerevolmente più complessa di quanto si pensasse in precedenza: un'erezione dura e rigida non è sufficiente a spiegare il funzionamento degli uomini", ha commentato Nimbi.

Per il loro studio, i ricercatori hanno intervistato 298 uomini italiani eterosessuali su un'ampia varietà di argomenti che potrebbero influenzare i loro livelli di desiderio sessuale.

I ricercatori hanno scoperto che i livelli di energia, la depressione, la paura, la gravità prematura dell'eiaculazione, la compatibilità delle relazioni, il disagio sessuale, la mancanza di pensieri erotici, la risposta sessuale soggettiva e il conservatorismo sessuale erano tutti fattori legati al desiderio sessuale degli uomini.

"Il messaggio importante di questo studio è che il desiderio negli uomini è fortemente influenzato dal genere e dagli stereotipi sessuali, come l'idea che l'erezione sia l'elemento più importante per soddisfare il partner. "Inoltre, i sentimenti e le emozioni hanno un ruolo chiave nella sessualità ", ha riferito Nimbi.

"Siamo di fronte a una realtà in cui non siamo abituati a provare e ad apprezzare il piacere di un incontro sessuale. Principalmente, siamo di fretta e concentrati solo sull'orgasmo, ma la sessualità ed il piacere sono molto di più di questo. "

La paura e la mancanza di pensieri erotici in particolare erano i più forti predittori relativi ai bassi livelli di desiderio sessuale negli uomini.

I ricercatori hanno inoltre scoperto che il desiderio degli uomini di avere un figlio,  era spesso associato negativamente al livello del desiderio sessuale. In altre parole, gli uomini che desideravano avere figli avevano meno probabilità di voler fare sesso.

Lo studio non ha affrontato direttamente il motivo per cui questo era il caso, ma Nimbi e i suoi colleghi hanno scritto che potrebbe essere attribuito a timori inconsci riguardo ai cambiamenti dello stile di vita e alle nuove responsabilità.

"Molte domande sono ancora aperte", ha osservato Nimbi. "Ad esempio, questo studio ha evidenziato alcuni dei principali fattori psicosociali che influenzano il desiderio sessuale, ma ce ne sono molti altri. Il modo in cui il desiderio sessuale è compreso ha profonde implicazioni su come il comportamento sessuale viene trattato in contesti etici, medici, sociali, legali e religiosi. Ci piace considerare questo studio come un punto di partenza per una più profonda comprensione della sessualità sia per i clinici che per i ricercatori, ma anche per il pubblico in generale. "

"In un mondo in cui viviamo sempre di corsa, dovremmo trovare il tempo per rilassarci e dedicarci al sesso - lasciando la fretta fuori dalla camera da letto. Il buon sesso ha bisogno di tempo, relax, spensieratezza e un buon partner ", ha aggiunto.

Co-autrici dello studio, "Expanding the Analysis of Psychosocial Factors of Sexual Desire in Men", sono le Dott.sse Francesca Tripodi, Roberta Rossi e Chiara Simonelli.

Tratto da Psy Post

 

(Traduzione e adattamento a cura della Dottoressa Emanuela Torrente)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: sesso bambino uomini figlio news di psicologia desiderio sessuale

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

Akinetopsia

L'akinetopsia o achinetopsia è un deficit selettivo della percezione visiva del movimento. I pazienti con questo deficit riferiscono di vedere gli oggetti in...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

News Letters

0
condivisioni