Pubblicità

Quanto deve durare un rapporto sessuale?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 561 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Quale deve essere la durata di un rapporto sessuale? Si possono davvero definire i tempi al di sotto e al di sopra dei quali le cose non funzionano più?
A tal proposito, il Journal Sexual Medicine, una delle più prestigiose riviste scientifiche, ci fornisce alcune risposte: il sesso dovrebbe durare dai 3 ai 13 minuti; se il sesso dura meno di un minuto si può parlare di eiaculazione precoce. La definizione evidentemente maschiocentrica segna già un primo limite ai molti tentativi di stabilire dei criteri validi per tutti e per ogni occasione.

Relativamente alla prima questione inerente la durata, una ricerca condotta da 50 ricercatori della Society for Sex Therapy and Reserch di Washington, ha decretato che un rapporto sessuale che supera i 13 minuti è a “rischio noia”. Nello specifico, i risultati dell’analisi condotta dagli studiosi, ai quali è stato chiesto di delimitare una durata in base a quattro termini (adeguato, auspicabile, troppo breve e troppo lungo) sono stati i seguenti: un rapporto sessuale tra i tre e i sette minuti è adeguato, tra i sette e i tredici è auspicabile, troppo breve da un minuto a due e troppo lungo dai tredici ai trenta minuti.

 

Tratto da espresso.repubblica.it. Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Genitore inadeguato [15992344…

DEDDA, 47 anni   Buongiorno, mia figlia 15enne soffre di blocchi emotivi a scuola. Quando deve fare un'interrogazione si chiude in se stessa, terror...

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Area Professionale

Funzionamento cognitivo in sog…

Recenti ricerche suggeriscono che le persone che presentano esperienze psicotiche, ma nessuna diagnosi di malattia psicotica, presentano un'alterazione del funz...

Il "potere" nella re…

Nonostante si possa pensare che vi sia uno squilibrio di potere all'interno della relazione terapeutica, in realtà lo psicoterapeuta non esercita un maggiore po...

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

News Letters

0
condivisioni