Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Quanto guadagna uno psicologo?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 561 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Già, quanto guadagna uno psicologo? La domanda mi viene spesso rivolta da colleghi molto giovani o da studenti indecisi sulla strada da scegliere per formarsi nel mondo del lavoro.
La risposta ovviamente non è semplice da fornire, perchè la più scontata e corretta sarebbe "dipende".
Conosco ad esempio colleghi che faticano a portare a casa il minimo sindacale e altri che sono riusciti a posizionarsi su tariffe elevate e vedono molti pazienti ogni giorno arrivando anche a costruire una lista d'attesa.
Per chiarezza partirò da un dato certo, ossia da quanto guadagno dichiara in media uno psicologo. Per trovarlo ho dovuto spulciare il bilancio consuntivo ENPAP (la nostra cassa di previdenza) ed estrarre alcuni dati che riassumo di seguito.
Ebbene sì, la media del guadagno netto dello psicologo italiano nel 2012 è di 14.600 euro circa all'anno, che vuol dire uno stipendio di 1200 euro al mese.
In tabela si può vedere poi la distribuzione geografica, con i parziali del nord sud e centro Italia.
Altro dato interessante che ho trovato nel consuntivo 2012 e che qui condivido, è la distribuzione del reddito per età. Alcuni si chiedono ad esempio: ma se io a 30 anni volessi farmi una famiglia, su che reddito posso in media contare per sfamare me, il partner e magari uno o due figli?

 

Tratto da www.psicologo-milano.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

News Letters

0
condivisioni