Pubblicità

Quanto ne sai di prevenzione?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 371 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Un'indagine svolta da Astra Ricerche per la Fondazione Veronesi svela quanto ne sappiamo del nostro seno e del suo nemico numero uno. Ancora troppo poco, come ci raccontano questi numeri
Ottobre, mese della prevenzione del cancro al seno. Parliamo della neoplasia che più di qualsiasi altra colpisce la popolazione femminile: è infatti il primo tumore per incidenza (colpisce circa 46-47 mila donne ogni anno, con una media di 4 diagnosi ogni ora) e rappresenta il 29% di tutti i tumori nelle donne. Il dato positivo è che si tratta di un tumore sempre più guaribile. Fondamentale, come si sa, è la prevenzione primaria (cioè gli stili di vita) e secondaria (cioè la diagnosi precoce). Ma quante donne, in Italia, sanno davvero cosa vuol dire fare prevenzione? E qual è il livello di informazione su questa malattia?

A queste domande risponde un'indagine svolta da Astra Ricerche per la Fondazione Veronesi, che ha sondato le conoscenze sul tumore al seno in un campione di mille donne tra i 18 e i 65 anni, rappresentativo della popolazione femminile di tutto il territorio. E ciò che è emerso è molto interessante.

 


Tratto da: repubblica.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni