Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Researchers use brain scans to determine mechanism behind cognitive control of thoughts

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1159 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

corteccia prefrontaleThe human brain does not come with an operating manual. However, a group of scientists from UC Santa Barbara and the University of Pennsylvania have developed a way to convert structural brain imaging techniques into “wiring diagrams” of connections between brain regions.

Three researchers from UCSB’s Department of Psychological & Brain Sciences — Michael Miller, Scott Grafton and Matt Cieslak — used the structure of neural networks to reveal the fundamental rules that govern which parts of the brain are most able to exert cognitive control over thoughts and actions. This study is the first to provide a mechanistic explanation for how the frontal cortex exerts control over the trillions of individual neurons that allow people to stay focused on one task or switch to a radically different one. The findings appear today in the journal Nature Communications.

“Particular regions of your brain are predisposed to control your thoughts based on where they lie in relation to other regions,” said Miller, a UCSB psychology professor and co-author of the paper. “The regions on the ‘outskirts’ can perform a very specific kind of control. They can move the system to distant states, like switching from working at your job to playing with your kids.”

This new research weds cutting-edge neuroscience with the emerging field of network science, which is often used to study social systems. By applying control theory — a field traditionally used to study electrical and mechanical systems — the investigators show that being on the outskirts of the brain is necessary for the frontal cortex to dynamically control the direction of thoughts and goal-directed behavior.

Tratto da psypost - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

La Psicoterapia Psicodinamica…

La prestigiosa rivista “The American Journal of Psychiatry” ha pubblicato nuovi dati meta-analitici che confermano come l'efficacia della psicoterapia psicodina...

Le parole della Psicologia

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

News Letters

0
condivisioni