Pubblicità

Researchers use brain scans to determine mechanism behind cognitive control of thoughts

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1560 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

corteccia prefrontaleThe human brain does not come with an operating manual. However, a group of scientists from UC Santa Barbara and the University of Pennsylvania have developed a way to convert structural brain imaging techniques into “wiring diagrams” of connections between brain regions.

Three researchers from UCSB’s Department of Psychological & Brain Sciences — Michael Miller, Scott Grafton and Matt Cieslak — used the structure of neural networks to reveal the fundamental rules that govern which parts of the brain are most able to exert cognitive control over thoughts and actions. This study is the first to provide a mechanistic explanation for how the frontal cortex exerts control over the trillions of individual neurons that allow people to stay focused on one task or switch to a radically different one. The findings appear today in the journal Nature Communications.

“Particular regions of your brain are predisposed to control your thoughts based on where they lie in relation to other regions,” said Miller, a UCSB psychology professor and co-author of the paper. “The regions on the ‘outskirts’ can perform a very specific kind of control. They can move the system to distant states, like switching from working at your job to playing with your kids.”

This new research weds cutting-edge neuroscience with the emerging field of network science, which is often used to study social systems. By applying control theory — a field traditionally used to study electrical and mechanical systems — the investigators show that being on the outskirts of the brain is necessary for the frontal cortex to dynamically control the direction of thoughts and goal-directed behavior.

Tratto da psypost - prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdere le persone importanti …

  Crazy, 48 anni Buonasera, chiedo come si fa ad accettare prima la perdita di un marito e dopo poco quella di un fratello. {loadposition pub3} &n...

Ragazzo insicuro e con ansia d…

Annie, 27 anni       Buonasera! In psicologia, i cinque fattori che elencherò possono essere correlati l'uno all'altro oppure no?* Ansia d...

Situazione complessa [16102055…

  Nanna, 30 anni Ciao, ho cambiato città e lavoro per il mio compagno e ora siamo arrivati a un punto che in ogni discussione lui prende la valigia ...

Area Professionale

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Il pensiero innovativo di Irvi…

Le opere di Irvin Yalom pongono una domanda di vasta portata: è ora che gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti rivelino di più ai loro pazienti? E, oltre a sfid...

Psicoterapia: quali effetti su…

Uno studio pubblicato nella rivista “Psychotherapy Research” evidenzia che lavorare come psicoterapeuta e con la psicoterapia ha implicazioni complesse, sia pos...

Le parole della Psicologia

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. L...

News Letters

0
condivisioni