Pubblicità

Resting After Learning Aids Memory

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 334 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

The adage “use it or lose it” has led many aging adults to work on crossword puzzles, participate in web activities for memory improvement and do mental exercises to challenge cognition. A new study suggests that maybe all they really need to do to cement new learning is to sit and close their eyes for a few minutes. Psychological scientist Michaela Dewar, Ph.D.,  and her colleagues show that memory can be boosted by taking a brief wakeful rest after learning something verbally new. “Our findings support the view that the formation of new memories is not completed within seconds,” says Dewar.

“Indeed, our work demonstrates that activities that we are engaged in for the first few minutes after learning new information really affect how well we remember this information after a week.” Investigators performed two separate experiments on 33 normally aging adults between the ages of 61 and 87. Participants were told two short stories and told to remember as many details as possible. Immediately afterward, they were asked to describe what happened in the story. Then they were given a 10-minute delay that consisted either of wakeful resting or playing a spot-the-difference game on the computer. During the wakeful resting portion, participants were asked to just rest quietly with their eyes closed in a darkened room for 10 minutes while the experimenter left to “prepare for the next test.”

Tratto da: "psychcentral.com" Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

News Letters

0
condivisioni