Pubblicità

Resting After Learning Aids Memory

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 295 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

The adage “use it or lose it” has led many aging adults to work on crossword puzzles, participate in web activities for memory improvement and do mental exercises to challenge cognition. A new study suggests that maybe all they really need to do to cement new learning is to sit and close their eyes for a few minutes. Psychological scientist Michaela Dewar, Ph.D.,  and her colleagues show that memory can be boosted by taking a brief wakeful rest after learning something verbally new. “Our findings support the view that the formation of new memories is not completed within seconds,” says Dewar.

“Indeed, our work demonstrates that activities that we are engaged in for the first few minutes after learning new information really affect how well we remember this information after a week.” Investigators performed two separate experiments on 33 normally aging adults between the ages of 61 and 87. Participants were told two short stories and told to remember as many details as possible. Immediately afterward, they were asked to describe what happened in the story. Then they were given a 10-minute delay that consisted either of wakeful resting or playing a spot-the-difference game on the computer. During the wakeful resting portion, participants were asked to just rest quietly with their eyes closed in a darkened room for 10 minutes while the experimenter left to “prepare for the next test.”

Tratto da: "psychcentral.com" Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni