Pubblicità

Rethinking drinking

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1172 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

As baby boomers approach their golden years, they are embracing wellness and wine — two things that don’t always go together.

While a glass of red wine a day may reduce the risk of heart disease, many boomers are drinking a lot more and not realizing they are increasing their potential risks for other serious health problems, ranging from alcohol abuse disorders to high blood pressure, liver disease, pancreatitis and certain cancers, says Dr. Robert Huebner, acting director of the National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism’s Division of Treatment and Recovery Research.

“People need to be mindful of the risks associated with risky drinking in the same way this generation is more mindful of nutrition in general,” Huebner said. Between 2000 to 2008, the number of substance abuse treatment admissions for people age 50 and older increased by 70 percent, according to a recent study by the Substance Abuse and Mental Health Services Administration. Previous research suggested that the number of older substance abusers may rise to as many as 4.4 million by 2020, up from 1.7 million seniors in 2001.

 

Tratto da: "miamiherald.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni