Pubblicità

RICERCA NORVEGESE, LA SCUOLA RENDE PIU' "INTELLIGENTI"

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 310 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La scuola rende piu' intelligenti.
Secondo uno studio condotto da un team di ricercatori del Dipartimento di statistica dell'Universita' di Oslo, i bambini che hanno piu' istruzione possono migliorare il loro Quoziente di Intelligenza. Finora gli studi non avevano escluso il collegamento tra quoziente intellettivo piu' alto e un livello piu' elevato di istruzione. Ora, pero', ''ci sono prove per sostenere l'idea che la scuola ti fa piu' intelligente''..

 

 

..ha detto l'autore dello studio Taryn Galloway, ricercatore presso l'Universita' norvegese. I risultati dello studio sono stati pubblicati sugli Atti della National Academy of Sciences. La Norvegia ha esteso l'obbligo di istruzione della scuola superiore fin dal 1955. Galloway e il suo collega Cristian Brinch, hanno analizzato come questa estensione della fascia di istruzione abbia influenzato l'QI. Utilizzando i dati sugli uomini nati tra il 1950 e il 1958, i ricercatori hanno esaminato il livello di scolarita' negl i ultimi 30 anni, confrontandoli con i punteggi QI degli uomini quando avevano 19 anni. ''La dimensione dell'effetto e' stata abbastanza notevole grande'', ha detto Galloway.

 

 

 

Tratto da: "agi.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters

0
condivisioni